LIM
ita   eng

Progetti
Intelligent Music Workstation

Il progetto Intelligent Music Workstation nasce dalla necessità di mettere a disposizione un unico ambiente integrato per l'elaborazione numerica di informazioni musicali e audio, di modo che le applicazioni software e hardware sul mercato possano essere integrate con gli ambienti più flessibili sviluppati nei centri di ricerca.

I passi compiuti sono:

1) implementazione e test di un'interfaccia utente avanzata (grafica avanzata, linguaggi basati su icone, navigazione ipertestuale);
2) integrazione delle funzionalità in un'unica stazione di lavoro con la possibilità per l'utente di operare a vari livelli della rappresentazione dell'informazione musicale;
3) integrazione dei moduli in commercio con i moduli prototipali della IMW;
4) validazione attraverso attività pilota condotte da esperti.

La configurazione IMW risultante è un insieme di moduli software e hardware gerarchicamente strutturato in quattro livelli: Livello hardware (sistema di elaborazione general-purpose, moduli per l'elaborazione numerica dei suoni, dispositivi per la registrazione e la riproduzione del suono, dispositivi per il controllo e per la distribuzione del segnale); Livello S/W 1 (moduli di basso livello per l'analisi/sintesi del suono, creazione ed elaborazione di campioni e modelli timbrici, produzione di master audio numerici); Livello S/W 2 (moduli di alto livello per la composizione, per l'analisi/sintesi di testi musicali e di strutture di testi musicali, performance musicali e audio/video, orchestrazione, DTP musicale); Interfaccia utente ipertestuale.

L'IMW è stata sviluppata grazie al finanziamento del CNR nell'ambito del Progetto Finalizzato "Sistemi Informatici e Calcolo Parallelo" tra il 1990 e il 1992. Il progetto ha prodotto il primo CD-ROM pubblicato dalla IEEE Computer Society Press.

CD-ROM SLMI (CNR):
AA.VV. (G. Haus, Direzione Scientifica): "IMW-CD: Stazione di Lavoro Musicale Intelligente (SLMI) - Intelligent Music Workstation (IMW)", mixed mode CD-ROM (Macintosh HFS + CD-DA), CNR-PFI2, UNI/MI/DSI6, 1993.

CD-ROM IMW (IEEE):
AA.VV. (G. Haus, Scientific Direction): "The Intelligent Music Workstation (IMW) CD-ROM", mixed mode CD-ROM (Macintosh HFS + CD-DA), IEEE Computer Society Press, 1994.

Laboratorio di Informatica Musicale
Dipartimento di Informatica
Università degli Studi di Milano
Via Comelico, 39/41 - 20135 Milano, ITALY
 Google Maps
Goffredo Haus, director
Phone: +39 02 50316 222
E-mail: goffredo.haus@unimi.it
  Luca A. Ludovico, technical contact
Phone: +39 02 50316 382
E-mail: luca.ludovico@unimi.it
  Laboratory
Phone: +39 02 50316 382
E-mail: lim@di.unimi.it